Località/Foto

Capo d’Orlando è un comune di 13.221 abitanti della provincia di Messina, in Sicilia. Centro a prevalente vocazione turistica e commerciale del comprensorio dei Nebrodi, del quale è uno dei poli, è nato come borgo di pescatori.

I monti Nebrodi sono una catena montuosa che assieme alle Madonie ad ovest e ai Peloritani ad est, costituiscono l’Appennino Siculo. Il paesaggio naturale dei Nebrodi è caratterizzato dall’asimmetria dei versanti, ma principalmente dalla ricchissima vegetazione e dagli ambienti umidi che favoriscono lo sviluppo della flora e della fauna. I boschi che li ricoprono costituiscono il Parco dei Nebrodi che con i suoi 86.000 ettari di superficie è la più grande area naturale protetta della Sicilia.

Originariamente frazione di Naso, Capo d’Orlando ha raggiunto l’autonomia il 27 settembre 1925, dopo uno sviluppo legato principalmente all’attività dei pescatori.

Altra straordinaria caratteristica del comune è il trovarsi di fronte alle Isole Eolie, arcipelago costituito da sette isole (Alicudi, Filicudi, Lipari, Panarea, Salina, Stromboli, Vulcano) nominate patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.